EMERGENZA COVID-19_OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE PER IL PERSONALE SCOLASTICO ED I GENITORI

Avvisi Uncategorized

Facendo seguito ai precedenti avvisi di analogo oggetto (si rinvia all’attenta lettura degli avvisi pubblicati nella sezione omonima del sito web in data 23/08/2021 e 10/11/2021);

coerentemente al compendio delle misure di sicurezza anti Covid-19, adottato da questa istituzione scolastica dal 01/09/2020, consultabile tramite il link:

http://www.ictoranocastello.edu.it/?page_id=665

(scorrere la pagina in basso sino a trovare il Compendio)

SI RICORDA

al personale scolastico, docente e ATA ed ai signori genitori l’obbligo di tempestiva comunicazione alla dirigenza scolastica del collocamento in isolamento o in quarantena, correlata alla pandemia Covid-19, nonchè di tempestiva comunicazione (con conseguente allontamento dalla scuola per il personale, le alunne e gli alunni presenti) in caso di:

  1. temperatura corporea superiore a 37,5°C

2. sintomi simil-influienzali di sospetta infezione da SARS-CoV-2

3· contatto negli ultimi 14 gg. con persone risultate positive al Covid-19;

4. contatto negli ultimi 14 gg. con persone sottoposte a misure cautelari di quarantena o isolamento.

L’isolamento dei casi di documentata infezione da Sars Cov2 si riferisce alla “separazione delle persone infette dal resto della comunità per la durata del periodo di contagiosità, in ambiente e condizioni tali da prevenire la trasmissione dell’infezione“. La quarantena, invece, si riferisce alla “restrizione dei movimenti di persone sane per la durata del periodo di incubazione, ma che potrebbero essere state esposte ad un agente infettivo o ad una malattia contagiosa, con l’obiettivo di monitorare l’eventuale comparsa di sintomi e identificare tempestivamente nuovi casi“.

Per tutto il personale scolastico e per alunne e alunni, tramite i propri genitori /tutori/affidatari il predetto obbligo di comunicazione è necessario per assicurare il rispetto delle norme di sicurezza a scuola e, in particolare, per garantire che il rientro avvenga nel rispetto delle prescrizioni vigenti, senza pregiudizio per la salute e della sicurezza della comunità scolastica.

L’obbligo di comunicazione a scuola è necessario inoltre per assicurare il corretto inquadramento giuridico ed economico del periodo di assenza da scuola che, ai sensi della normativa vigente, deve essere differenziato dalla malattia.

Tali obblighi si intendono assolti solo qualora i diretti interessati (personale scolastico ovvero genitori degli alunni) comunichino alla casella csic86700l@istruzione.it i decreti ricevuti dall’ASL o dal Sindaco, o la dichiarazione personale di un contatto a rischio. Il trattamento e la custodia delle informazioni, sia su supporto cartaceo che informatico, è assicurato in conformità alle misure e agli obblighi imposti dal codice privacy D.Lgs. 196/2003, aggiornato dal D.Lgs. 101/2018, di adeguamento al Regolamento 2016/679/UE.

Per completezza di informazione si ricorda che sono previste sanzioni da 400 a 1.000 euro, nel caso di mancato rispetto dell’obbligo della quarantena. Chi viene a contratto con il Covid-19 ma non rispetta le restrizioni, può invece incorrere invece in una sanzione penale con l’arresto da 3 a 18 mesi, oltre che in un’ammenda da 500 a 5.000 euro. Può infatti essere denunciato per epidemia colposa, fermo restando per il personale scolastico il profilo della responsabilità disciplinare.

I docenti responsabili di plesso sono pregati di garantire la massima diffusione della presente nota al personale, ricordando loro la consultazione delle proprie caselle di posta elettronica e della sezione Avvisi del sito web.