Progetto “Ciak…Un processo simulato per evitare un processo vero”

Il Tribunale per i Minorenni di Catanzaro ha attivato anche nel corrente anno scolastico il progetto “CIAK … ” che ha come scopo quello di dare impulso al percorso di educazione alla legalità già avviato in collaborazione, oltre che con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria , con altre Istituzioni ed Enti pubblici e, da quest’anno, con l’Associazione “Ciak…Formazione e Legalità”. Con queste motivazioni si conferma l’idea di riproporre il progetto “CIAK: UN PROCESSO SIMULATO…PER EVITARE UN VERO PROCESSO” nella sesta annualità, attraverso il quale ci si impegna a contribuire ad educare alla legalità le nuove generazioni, che spesso identificano le regole come un limite della libertà individuale e non come fondamento per una vera realizzazione personale e sociale.