RIAMMISSIONE A SCUOLA DELLE ALUNNE E DEGLI ALUNNI CON SITUAZIONI DI POSITIVITA’ O CONTATTI STRETTI CON POSITIVI

Avvisi Uncategorized

In vista delle ripresa delle attività didattiche in presenza, dal 10 gennaio 2022, giungono a questa dirigenza diverse segnalazioni e richieste di chiarimento, da parte del personale docente e dei genitori di alunne e alunni che, pur non avendo ancora ricevuto un provvedimento di quarantena o isolamento, sono di fatto venuti a contatto stretto con persone positive al Covid-19 o sono risultati positivi a loro volta.

Si ricorda al riguardo che, pur nel mutare delle disposizioni relative al trattamento dei casi di quarantena e isolamento, di competenza esclusiva dei DDP dell’ASL,resta sempre valido l’obbligo di segnalazione dei contatti con casi positivi e/o di positività personale rilevata a seguito di tampone nei confronti della dirigenza scolastica e del proprio Medico di medicina generale (MMG) o Pediatra di Libera scelta (PLS).

Per tutto il personale scolastico e per i genitori delle alunne e degli alunni minorenni che abbiano avuto notizia di un contatto con una persona positiva al Covid-19 o che risultino essi stessi positivi permane dunque l’obbligo di:

  1. tempestiva segnalazione alla dirigenza scolastica (entro le 24 ore) tramite comunicazione telematica alla casella csci86700l@istruzione.it;
  2. contestuale tempestiva comunicazione al proprio MMG o PLS per la “presa in carico” medica della situazione.

In tutti questi casi il rientro a scuola sarà possibile solo a seguito di certificazione medica di riammissione.

Si evidenzia che la mancata segnalazione di casi di positività o contatti con positivi prefigura evasione di un obbligo legislativo e, qualora accertata, è soggetta alle segnalazioni ed alle sanzioni indicate nelle disposizioni di legge pubblicate in GU e richiamate nei precedenti avvisi pubblicati periodicamente, nella presente sezione, in materia di “obblighi di comunicazione”.

Si ricorda altresì che la dirigenza scolastica non ha potestà o competenza in materia di disposizioni o consigli di natura sanitaria, rimessi alla competenza esclusiva del personale medico (MMG / PLS / ASL)