SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLA “VIGILANZA CON TESTING”

Avvisi Uncategorized

Pubblichiamo la circolare prot. n. 54504 del 29/11/2021 con la quale il Ministero della Salute e il Ministero dell’Istruzione, considerato il recente e rapido aumento dei contagi da Sars-Cov-2 in ambito scolastico, sospendono l’obbligo di attivazione della “vigilanza con testing” da parte del dirigente scolastico, qualora si verifichi un caso positivo a scuola.

Resta confermata l’ordinaria procedura di collocamento in quarantena da parte del competente Dipartimento di Protezione (Ddp) ASL e, per il dirigente, in caso di mancata tempestiva adozione dei provvedimenti di quarantena, resta confermata la possibilità di attivare, in via eccezionale e d’urgenza, la didattica a distanza per il gruppo classe nel quale si è verificato il caso di positività di un/a alunno/a, sino a diverse indicazioni del DdP ASL.

Si ricorda al personale docente ed ai genitori l’obbligo di legge di tempestiva segnalazione alla dirigenza (con inoltro di email alla casella csic86700l@istruzione.it) di:

  1. casi di positività che riguardano direttamente alunne/i e personale docente e ATA;
  2. casi di contatto negli ultimi 14 gg. con persone risultate positive al Covid-19 o collocate in quarantena/isolamento;
  3. adozione di provvedimenti di quarantena/isolamento.

Permane inoltre l’obbligo di segnalazione al dirigente scolastico da parte del personale scolastico e dei genitori, con correlato divieto di recarsi o di permanere a scuola, nel caso di temperatura corporea superiore ai 37,5°C e di presenza di sintomi simil-influenzali. In questi casi è inoltre necessario contattare e informare al più presto il proprio medico di medicina generale o pediatra di libera scelta.

Si ricorda che la mancata comunicazione formale delle circostanze e dei provvedimenti sopra richiamati prefigura violazione di obblighi legislativi con i correlati riflessi sul piano delle responsabilità personali.